Chi siamo

logopoliarte.png

Frammenti è una cellula di Poliarte, centro di restauro, produzione artistica e di ricerca con sede a Castelbuono (PA) in un palazzo nobiliare del XVIII secolo. Dal 1975 restauriamo opere d'arte e, allo stesso tempo, creiamo. Poliarte è una fucina di idee e Frammenti è la nostra vetrina.

Cosa facciamo

La produzione artigianale e artistica di Poliarte abbraccia svariate tecniche: pittura, scultura, modellato, disegno, incisione, ma anche il digitale. Oltre alla produzione esposta in bottega, realizziamo opere su commissione che incontrano ogni gusto e fantasia:

cosa1.png

Dipinti su tela e tavola

cosa2.png

Sculture

cosa2.png

Decorazione d'interni

cosa2.png

Trompe l'oeil

cosa2.png

Pavimenti in ceramica

cosa2.png

Vetrate artistiche

cosa2.png

Progettazione di arredamenti

Chi è Poliarte

ENZO (MICHELE) SOTTILE

Michele all'anagrafe, Enzo per gli amici, è un restauratore, scenografo e artista. Laureato col massimo dei voti all'Accademia di Belle Arti di Brera in scenografia, dopo una collaborazione con Strehler ha deciso di tornare in Sicilia dove nel 1975 ha dato avvio alla sua attività di restauratore specializzandosi nel restauro di opere pittoriche e di sculture lignee e fondando, pochi anni dopo, Poliarte. Come restauratore, è stato autore di numerosi importanti restauri, come quello delle Tavole di G.B. Basile, oggi esposte nella Facoltà di Architettura dell'Università di Palermo, e di palazzi nobiliari palermitani. Negli anni si è dedicato spesso alla progettazione di arredamenti, di allestimenti museali (porta la sua firma l'allestimento museale del Museo Civico di Castelbuono, all'interno del Castello dei Ventimiglia, di cui è stato anche direttore per sei anni), di decorazione di interni. La sua produzione artistica esplora molteplici campi e abbraccia numerose tecniche; nelle sue opere c'è però un filo comune, delineato da un divenire pittorico che prende corpo, diventa tridimensionale, e che viene fuso con la materia, che nelle ultime opere perde colore e diventa bianca, e con lo spazio.

Enzo (Michele) SottileAngela Sottile

ANGELA SOTTILE

Angela è la figlia di Enzo e ha seguito le sue orme. Cresciuta in un ambiente ricco di impulsi, si è sin da piccola appassionata all'arte e alla creazione. Laureatasi col massimo dei voti prima in Restauro pittorico all'Accademia Aldo Galli di Como e poi in Storia dell'Arte all'Univerità di Palermo, da anni affianca all’attività di restauro un’intensa produzione artistica nel campo della pittura, scultura, decorazione, grafica, arte digitale, ceramica, scenografia e installazioni urbane, abbracciando poliedricamente numerose tecniche artistiche. Le sue opere ricercano una convivenza fra un mondo quasi fantascientifico di objets trouvés, testimoni di vite vissute e dimenticate, e uno stuolo di personaggi attori di una mitologia antica e moderna. Dal 2010 cura gli allestimenti scenografici urbani per l’Ypsigrock Festival. Attualmente è Presidente del Museo Civico di Castelbuono (Castello dei Ventimiglia). Si dedica anche alla scrittura con una serie di progetti in fieri.

Dicono di noi

AD Antiques

"Un laboratorio dinamico dove si respira un'atmosfera di assoluta creatività"

"Poliarte: da un'anima eclettica..."
AD. Le più belle case del mondo. N.198

The World of Interiors

"Some parts of the pavimento a smalto (glazed flooring) have been examined by Professor Michele Sottile, who discovered the exact colours used by the Vietri workshops in the 17th century."

"Palazzo Gangi"
The World of Interiors, October 2002

Ville&Casali

"... oggetti, sculture e decorazioni: lo studio Poliarte merita una visita"

"Nuovi e antichi tesori delle Madonie"
Ville&Casali N.1/Anno VIII